giovedì 1 dicembre 2016

“Lockenhaus on Tour” a Milano per Serate Musicali

Lunedì 5 dicembre alle ore 21.00, Nicolas Altstaedt, Pekka Kuusisto, Lily Francis, Knut Erik Sundquist e Alexander Lonquich saranno i protagonisti del prossimo appuntamento della Stagione 2016/2017 di Serate Musicali

                                                
Fondato nel 1981, da Gidon Kremer e Padre Josef Herowitsch, il Festival di Musica da Camera di Lockenhaus – piccolo borgo austriaco al confine con l’Ungheria – riunisce ogni estate musicisti da tutto il mondo che si esibiscono in formazioni create appositamente per l’occasione. 

martedì 29 novembre 2016

George Pehlivanian alla guida dell'Orchestra I Pomeriggi Musicali

Giovedì 1 e sabato 3 dicembre, Pehlivanian sarà, per la prima volta, alla guida della compagine milanese per dirigere musiche di Padre Komitas, Čajkovskij e Beethoven. Solista, nelle “Variazioni su un tema Rococò”, il violoncellista 22enne Andrei Ioniță 

Primo concerto di questa 72ª Stagione Sinfonica che si svolge in collaborazione con Gioventù Musicale d’Italia, fondazione sodale dei Pomeriggi, che da sempre è impegnata nel promuovere i nuovi talenti. Sulla ribalta del Teatro Dal Verme salirà, infatti, Andrei Ioniță, talento ventiduenne del violoncello, che si esibirà nelle Variazioni su un tema Rococò di Čajkovskij. 

sabato 26 novembre 2016

Scritti di Erik Satie

Erik Satie

(nome completo Éric-Alfred-Leslie Satie)
Honfleur, 17 maggio 1866 – Parigi, 1° luglio 1925
Memorie di un amnesiaco (frammenti)
Chi sono io

Tutti vi diranno che non sono un musicista. È vero. Fin dall’inizio della mia carriera, mi sono, immediatamente, situato tra i fonometrografi. Le mie opere sono pura fonometria. 

giovedì 24 novembre 2016

“Norma”: la registrazione

Norma
Tragedia lirica in due atti

Musica
Vincenzo Bellini (Catania, 3 novembre 1801 – Puteaux, 23 settembre 1835)

Libretto
Felice Romani (Genova, 31 gennaio 1788 – Moneglia, 28 gennaio 1865) dalla tragedia Norma ou L’infanticide di Alexandre Soumet


“Norma”: la trama

Norma
Tragedia lirica in due atti

Musica
Vincenzo Bellini (Catania, 3 novembre 1801 –  Puteaux, 23 settembre 1835)

Libretto
Felice Romani (Genova, 31 gennaio 1788 – Moneglia, 28 gennaio 1865) dalla tragedia Norma ou L’infanticide di Alexandre Soumet

“Ricordo di Edward Said” di Daniel Barenboim


Edward Said
(Gerusalemme, 1935  New York2003)
Forse la prima cosa di cui ci si ricorda a proposito di Edward Said è l’ampiezza dei suoi interessi. Egli non solo si sentiva a proprio agio con la musica, la letteratura, la filosofia o l’interpretazione della politica, ma era anche una di quelle rare persone in grado di cogliere i collegamenti e i paralleli fra le diverse discipline, perché possedeva un’eccezionale capacità di comprensione dello spirito umano, e si rendeva conto che i paralleli e i paradossi non sono contraddizioni.

"L'histoire du soldat": il video

Opera per voce recitante ed ensemble da camera su libretto di Charles-Ferdinand Ramuz



Aversano e il Quartetto d’Archi della Scala per “Serate Musicali”

Lunedì 28 novembre alle ore 21.00, il pianista Emilio Aversano e il Quartetto d’Archi della Scala saranno protagonista, al Conservatorio di Milano, del prossimo appuntamento della Stagione 2016/2017 di Serate Musicali. In programma musiche di Mozart, Beethoven e Dvořák



Lunedì 28 novembre 2016 ore 21.00
Sala Verdi, Conservatorio di Milano,
via Conservatorio 12 Milano

QUARTETTO D’ARCHI DELLA SCALA
Violinista FRANCESCO MANARA - Violinista DANIELE PASCOLETTI
Violista SIMONIDE BRACONI - Violoncellista MASSIMO POLIDORI

Pianista EMILIO AVERSANO

martedì 22 novembre 2016

“Giselle ou Les Willis”: il video

(Foto: Marco Brescia per Teatro alla Scala)
Giselle ou Les Willis
Balletto in due atti (1841)

Musica
Adolphe Charles Adam (Parigi, 1803 – Ivi, 1856)

"Giselle ou Les Willis": la trama


(Foto: balletto.net)
Giselle ou Les Willis
Balletto in due atti (1841)

Musica
Adolphe Charles Adam (Parigi, 1803 – Ivi, 1856)

lunedì 21 novembre 2016

A colloquio con... Maria Katzarava

«Prima di entrare in scena, non sono mai particolarmente nervosa o impaurita. Ho molto rispetto per il pubblico e per quello che devo fare, ma una volta sul palcoscenico mi sento come a casa»

 
(© MK)
«Sono nata in Messico, dove sono cresciuta con la mia famiglia, ma sono molto affezionata alle mie origini georgiane, delle quali sono molto orgogliosa. Mio padre è georgiano ed è emigrato in Messico: qui è entrato a far parte dell’Orchestra Nazionale del Messico dove ha incontrato mia madre, dato che anche lei lavorava lì. Si innamorarono e si sposarono. Per questo motivo, anche se il mio Paese di origine è il Messico, sono sempre stata molto legata alla cultura georgiana». Si presenta così Maria Katzarava conosciuta e apprezzata per la pregevole voce, le grandi capacità interpretative e la notevole presenza scenica e per un curriculum davvero invidiabile, nonostante la giovane età. 

domenica 20 novembre 2016

“María de Buenos Aires": la registrazione

María de Buenos Aires

Tango operita in 2 parti e 16 quadri

Musica 
Astor Piazzola (Mar de Plata, 11 marzo 1921 – Buenos Aires, 4 luglio 1992)