domenica 6 novembre 2016

“Porgy and Bess”: la trama

Aggiungi didascalia
Porgy and Bess
Opera in tre atti

Musica
George Gerswhin (Brooklyn, 26 settembre 1898 – Hollywood, 11 luglio 1937)


Libretto
Edwin DuBose, Dorothy Heyward e Ira Gershwin, basato sul play “Porgy” di DuBose Heyward e Dorothy k. Heyward

Prima rappresentazione
Boston, Colonial Theater, 30 settembre 1935

Personaggi
Porgy (baritono)
Bess (soprano)
Clara (soprano)
Sporting Life (voce recitante)
Jake (baritono)
Serena (mezzosoprano)
Maria (contralto)
Crown (baritono)

Mingo, Robbins, Jim, Peter, Lily, il becchino, Annie, Frazier, Scipio, Nelson, un venditore di granchi, una venditrice di fragole, un detective, il coroner, Archdale, un poliziotto, Jasbo Brown, abitanti di Catfish Row

La trama (© Teatro alla Scala)

Atto primo
Scena prima
Catfish Row sul lungomare di Charleston, Carolina del Sud
Una comunità di negri residente a Catfish Row, un grande isolato caduto da tempo in rovina, trascorre lietamente la serata. Fra loro, il pescatore Jake, lo spacciatore Sporting Life e Robbins, ai quali si uniscono ben presto Peter, venditore di miele, e Porgy, un mendicante storpio che si muove su un carretto tirato da una capra. Porgy è deriso dai compagni a causa della sua passione per Bess, la donna di Crown, un arrogante e violento stivatore, che, nel corso di una partita a dadi, si scontra con Robbins e lo uccide Mentre tutti i presenti si dileguano, Bess, rifiutatasi di fuggire a New York con Sporting  Life, trova rifugio nell’abitazione di Porgy.

Scena seconda
La camera di Serena
Serena, vedova di Robbins, veglia il cadavere del marito confortata dalla presenza dei membri della comunità. Porgy presenzia alle esequie accompagnato da Bess. Al  sopraggiungere della polizia, Peter, che per discolparsi ha denunciato Crown, è tratto in arresto. Dopo avere convinto l’impresario delle pompe funebri a dare sepoltura al cadavere di Robbins, nonostante la mancanza del denaro necessario, i presenti intonano un canto d’addio

 
Atto secondo
Scena prima
Catfish Row
Jake e i pescatori si apprestano a salpare. Porgy, che da oltre un mese vive con Bess, esprime cantando la propria gioia. Dopo un colloquio con Frazier – un avvocato imbroglione intento a spillare denaro – Porgy apprende da Mister Archdale che Peter sarà presto rimesso in libertà. Mentre fervono i preparativi per il picnic, Porgy e Bess si dichiarano il loro amore. Bess è invitata a partecipare al picnic. Porgy la attenderà a Catfish Row.

Scena seconda
Kittiwah Island
Dopo una giornata di festa trascorsa fra canti e balli, la comunità sta rientrando a Catfish Row. Sulla strada del ritorno, Bess è trattenuta da Crown, nascostosi sull’isola per sfuggire alla polizia. Nonostante un iniziale rifiuto, Bess non ha la forza di resistere a Crown e resta con lui sull’isola.

Scena terza
Catfish Row
È ormai trascorsa una settimana dal giorno del picnic a Kittiwah Island. Bess è ritornata a Catfish Row e giace delirante nella camera di Porgy, confortata dalle preghiere di Serena. Bess ha confessato a Porgy di aver ceduto a Crown e di avergli promesso di ritornare con lui, ma ora lo prega di proteggerla. Porgy la rassicura. Il suono di una campana annuncia il sopraggiungere dell’uragano.

Scena quarta
La camera di Serena
Mentre infuria l’uragano, gli abitanti di Catfish Row pregano per i compagni in mare. Improvvisamente compare Crown: egli vuole riprendersi Bess e sfida Porgy. L’uragano si fa più terribile. Disperata per la sorte del marito Jake, Clara affida il proprio figlio a Bess e si precipita nella tempesta. Crown la insegue ricordando a Bess che presto tornerà a riprenderla.

Atto terzo
Scena prima
Catfish Row
L’uragano è cessato. Clara, Jake e Crown sono ormai dati per dispersi. Bess culla fra le braccia il bimbo di Clara. Inaspettatamente ricompare Crown: egli è tornato a prendere la sua donna. Ma Porgy si sporge dalla finestra, afferra non visto il rivale e lo uccide.

Scena seconda
Catfish Row
La polizia sta indagando senza successo sull’omicidio di Crown. Chiamato a identificarne il cadavere, Porgy è assalito dal terrore. Rimasto solo con Bess, Sporting Life fa credere alla donna che Porgy resterà a lungo in carcere. Poi, offrendole un po’ di cocaina, la convince a partire con lui per New York.

Scena terza
Catfish Row
Dopo una settimana trascorsa in carcere, Porgy è rimesso in libertà. Egli ritorna a Catfish Row carico di regali per tutti, ma ben presto scopre che Bess lo ha abbandonato per andare a New York con Sporting Life. Porgy decide allora di mettersi in cammino per raggiungere la grande metropoli e ritrovare Bess.